d

SHIBUMI DIGITAL

Via Montenapoleone, 8 – 20121 Milano

Corso Umberto I, 78 – 74123 Taranto

info@shibumidigital.com

Newsletter

piano di marketing digitaler per una cantina

Piano di marketing digitale per una cantina

Come creare un piano di marketing digitale per una cantina?

In un mondo competitivo come quello del vino, avere una visione chiara degli obiettivi da raggiungere attraverso il marketing digitale è un passo fondamentale per raggiungere il successo.

Quando mancano obiettivi precisi, valutare l’efficacia delle strategie adottate e apportare le ottimizzazioni necessarie diventano una sfida ardua da superare.

Un piano di marketing digitale con obiettivi definiti permette di impostare le basi per una misurazione accurata delle performance e per l’implementazione di miglioramenti mirati.

Piano di marketing digitale per una cantina: definisci obiettivi SMART

La prima cosa da fare nella creazione di un piano di marketing digitale è definire obiettivi e fare in modo che siano SMART.

Cosa vuol dire SMART? Vuol dire che gli obiettivi devono essere Specifici, Misurabili, Achievable (Raggiungibili), Realistici e Basati sul Tempo.

Tradotto in parole semplici: imposta un obiettivo preciso, che devi essere in grado di misurare e analizzare, che sia raggiungibile, realistico e che sia fattibile in un arco di tempo ben preciso.

Facciamo un esempio.

Hai un ecommerce e vuoi aumentare del 10% il tasso di riacquisto dei tuoi clienti su base annuale. Questo è un obiettivo specifico, misurabile, raggiungibile, realistico e da raggiungere in un arco di tempo ben preciso.

Quando stabilisci il tuo obiettivo analizza anche il punto di partenza, lo stato in cui ti trovi. Anche questo influisce sul fatto che l’obiettivo sia realistico e raggiungibile.

Riprendiamo l’esempio precedente. Ma cambiamo la situazione di partenza. 

Se, ad esempio, stai lanciando il tuo prodotto sul mercato, non hai mai lavorato sulla tua brand awarness, non hai un ecommerce e a conoscere il tuo vino sono solo pochissime persone a te vicine, un obiettivo del genere diventa irrealistico e difficilmente raggiungibile.

Quando stabilite un obiettivo, inoltre, fate attenzione anche all’allineamento con gli obiettivi aziendali generali.

Dovete fare in modo che ci sia un allineamento strategico tra gli obiettivi di marketing digitale e gli obiettivi aziendali generali.

Online e offline devono convivere e non possono pestarsi i piedi. Devono, anzi, supportarsi ed essere di reciproco aiuto.

Un buon piano ha bisogno di Risorse e Budget

Hai fissato il tuo obiettivo? Bene.

Hai Risorse e Budget per raggiungerlo? 

Viviamo in un’era in cui, per fortuna, chi pensa che per le attività digitali tutto sia gratis si sta estinguendo.

Per raggiungere i propri obiettivi bisogna investire denaro, tempo e avere delle risorse capaci di seguire il processo e di valutare, anche in corsa, eventuali aggiustamenti da fare.

Non puoi delegare l’online alla tua segretaria, al tuo impiegato o al nipote smanettone, pensando che un paio di post su Facebook, 3 o 4 reels su Instagram e una mail inviata ogni tanto possano portare la tua azienda a raggiungere l’obiettivo definito.

La concorrenza è tanta anche nel settore digitale e non basta essere presenti online, bisogna saperci stare, saper sfruttare gli strumenti e le opportunità che il web mette a disposizione e bisogna prevedere investimenti in tool, in adv e in collaborazioni. 

Se l’obiettivo che hai fissato richiede investimenti che non puoi permetterti, e quindi non è raggiungibile, sii onesto con te stesso e pensa ad un obiettivo più vicino alle tue possibilità e che ti potrà permettere di avere il budget e le risorse per l’obiettivo più grosso.

Altrimenti rischi di perdere tempo e quel poco budget a tua disposizione per fare un buco nell’acqua.

Piano di marketing digitale per una cantina: Dati e Analisi di Mercato

Hai stabilito un obiettivo SMART, hai previsto un budget e delle risorse adeguate per raggiungerlo e adesso?

Prima di partire con l’azione vera e propria, devi conoscere bene il settore in cui operi, il mercato, le strategie dei concorrenti, il tuo target di riferimento.

Diamo per scontato che tu conosca il tuo settore di attività, passiamo quindi all’analisi del mercato.

Devi essere in grado di identificare le tendenze correnti nel settore vinicolo, capire in che fase si trova il mercato, se è in una fase di stallo o se ci sono margini di azione, devi capire come si stanno muovendo i tuoi competitor ed eventualmente prendere spunto dalle loro azioni per attuare il tuo piano di marketing digitale.

Conosci il tuo target di riferimento? Conosci i tuoi potenziali clienti?

Nella stesura di un piano di marketing (che sia digitale o che sia tradizionale), è fondamentale capire a chi ti stai rivolgendo. 

Devi comprendere interessi e preferenze dei tuoi potenziali clienti, conoscere le loro abitudini online.

I millennials che vivono in aree urbane e hanno un reddito medio-alto hanno abitudini di acquisto e online diverse da quelle dei baby boomers o da quelle della generazione Z.

Come puoi scoprire queste cose?

Analizza i dati, utilizza google Analytics e altri software per tracciare il traffico web, le conversioni e per ottenere dati sul comportamento dei visitatori del tuo sito. 

Sfrutta i microdati che ogni giorno ognuno di noi lascia sparsi sul web (like, commenti, recensioni) per definire un profilo cliente ideale a cui rivolgere la tua strategia di marketing digitale.

Conclusione

Definire obiettivi chiari, misurabili e allineati con la strategia aziendale è cruciale per tracciare il successo delle tue iniziative di marketing digitale nel settore vinicolo. Questo approccio non solo ottimizza l’efficacia delle tue campagne ma fornisce anche una base solida per la crescita sostenibile della tua azienda vinicola nel mercato digitale.

Vuoi saperne di più? Scrivici nei commenti

Contatta Shibumi per saperne di più.

Inviaci un messaggio su Whatsapp per fissare un appuntamento.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulle nostre attività seguici su Facebook, Instagram e LinkedIn oppure iscriviti alla nostra Newsletter

Add Comment